Celluloide
 

A Camigliatello Silano (Cs) una conferenza stampa sul nuovo film del regista Gabriele Mainetti

Si terra' nella prossima settimana, a Camigliatello Silano (Cosenza), una conferenza stampa sul nuovo film del regista Gabriele Mainetti, ambientato anche in Calabria. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Cultura, Maria Francesca Corigliano, nel corso di un incontro a Catanzaro.

Secondo quanto riportato la scorsa settimana da una nota della Regione, da alcuni giorni lungo la tratta ferroviaria del "Treno della Sila" sono iniziate le operazioni di allestimento del set cinematografico che sara' utilizzato dal regista Gabriele Mainetti, autore del famoso "Lo chiamavano Jeeg Robot", per la lavorazione del suo nuovo lungometraggio, che ha come titolo provvisorio "Freaks Out" e vede, tra gli interpreti, l'attore Claudio Santamaria. L'opera e' realizzata, per la parte che riguarda la Regione, con il sostegno della "Calabria Film Commission" e con la collaborazione di Ferrovie della Calabria: la lavorazione impegnera' numerose maestranze e oltre cento figurazioni calabresi. La conferenza stampa annunciata dalla Corigliano potrebbe essere convocata per il 17 luglio. "La lavorazione del film da parte del regista Mainetti con il nostro coinvolgimento - ha commentato ancora l'assessore regionale - e' la testimonianza del fermento e del dinamismo che si sta respirando in Calabria sul piano culturale".