Celluloide
 

“Bellafronte”: riprese anche in Calabria

"Un racconto grottesco e poetico che rivela, in maniera profonda, l'intreccio inestricabile tra l'amare e l'essere amati": è il motivo di fondo di "Bellafronte", cortometraggio prodotto da "Labirinto Visivo", le cui riprese stanno per concludersi ad Albano di Lucania (Potenza). Il film - diretto da Andrea Valentino e Rosario D'Angelo - ha fra i protagonisti gli attori Antonio Fiorillo e Francesco Paolantoni. Quando le riprese nei vicoli di Albano di Lucania saranno terminate, il set si sposterà in Calabria, a Nocera Terinese (Catanzaro). Protagonista del film è Bellafronte, "un timido impresario di una pompa funebre di periferia, sfuggito negli anni all'amore e ai sentimenti, che vedrà le proprie certezze messe in discussione dal ritrovamento di una misteriosa ragazza". L'opera - che si avvale della supervisione artistica di Ugo Chiti - ha ottenuto il sostegno delle Film commission della Basilicata e della Calabria e del "Nuovo Imaie".