Catanzaro
 

Catanzaro, lavori della giunta: approvato schema bilancio di previsione

L'approvazione dello schema del bilancio di previsione finanziario 2020-2022 è stata al centro dei lavori della giunta, presieduta dal sindaco Sergio Abramo e svoltasi nel rispetto delle disposizioni per il contenimento del contagio da Covid-19.Il documento, predisposto dal settore servizi finanziari guidato da Pasquale Costantino, sarà quindi trasmesso al Consiglio comunale per la successiva approvazione. L'esecutivo ha, inoltre, confermato anche per l'anno 2020 le aliquote dell'imposta comunale sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni, dell'addizionale comunale Irpef e le tariffe ordinarie Tosap.

"Anche il bilancio riferito al nuovo esercizio - ha commentato il sindaco Abramo - sarà caratterizzato da una sostanziale solidità e stabilità che ci consentono di mantenere invariate le tariffe dei tributi a carico dei cittadini. Un risultato non da poco, reso possibile solo grazie alla gestione oculata delle finanze e alla capacità di programmare che ho messo sempre al primo posto dell'agenda dell'amministrazione. E proprio grazie al lavoro portato avanti negli anni a tutela dell'equilibrio delle casse comunali, oggi riusciamo a fronteggiare un ulteriore taglio da parte del Governo di circa 1milione e 700mila euro, un trend negativo che continua da anni e purtroppo non si ferma, rischiando di far aggravare ancora di più le condizioni di tutti gli enti locali. Il Comune di Catanzaro, con una politica sempre improntata a non gravare sulle tasche dei contribuenti, ha garantito il vincolo del pareggio di bilancio ed è pronto ad approvare il documento fin dalla prima scadenza utile in Consiglio comunale. Nonostante le proroghe concesse dal Governo agli enti locali per varare i bilanci, in considerazione dell'emergenza coronavirus, la volontà dell'amministrazione della città Capoluogo è quella di accorciare i tempi. Catanzaro – ha concluso Abramo - si conferma così quale modello positivo di gestione politica ed economico-finanziaria nel panorama regionale".

La giunta ha, infine, dato il via libera anche all'integrazione dello schema del programma triennale delle opere pubbliche relativo agli anni 2020-2022 e del relativo elenco annuale 2020, al Documento Unico di Programmazione per il periodo 2020/2022 e agli obiettivi previsti nel Piano performance per il medesimo periodo.