Catanzaro
 

XII Corso di formazione in Onco-Ematologia a Catanzaro

"Imparare dai pazienti per migliorare la gestione dei nuovi farmaci in onco-ematologia". Questo il tema centrale del XII Corso di formazione in Onco-Ematologia, organizzato dal Dottore Stefano Molica, Coordinatore Scientifico Dipartimento di Onco-Ematologia del Presidio Ospedaliero Ciaccio De Lellis - A.O.P.C. Catanzaro. Obiettivo del meeting - che si terrà nella città capoluogo di regione, il prossimo 21 e 22 novembre presso la Casa delle Culture - è di affrontare, per la prima volta in Calabria, queste nuove problematiche attraverso il coinvolgimento di clinici di riferimento nazionale, rappresentanti delle associazioni pazienti, istituzioni e personale di assistenza infermieristica. Il cambiamento di paradigma terapeutico, dalla chemioterapia ai farmaci a bersaglio molecolare, ha portato con sé rilevanti cambiamenti nella gestione dei pazienti con patologia onco-ematologica. Tuttavia le informazioni relative alla gestione dei nuovi farmaci è spesso basata su studi clinici che includono un numero limitato di pazienti spesso osservati per un periodo di tempo breve. Diventa a questo punto importante un cambio di passo che porta il clinico sempre di più ad acquisire le informazioni necessarie ad una ottimale gestione del paziente dalla pratica clinica. "Imparare da ogni paziente per una migliore gestione della patologia" è stato lo slogan della edizione 2019 del meeting ASCO (American Society Clinical Oncology).

È necessario, quindi, che anche nei meeting italiani, dedicati alle patologie onco-ematologiche, i clinici possano discutere di questi nuovi scenari che modificano radicalmente l'interazione medico-paziente. E l'evento, "Imparare dai pazienti per migliorare la gestione dei nuovi farmaci in onco-ematologia", ha tra gli obiettivi preposti, anche questa finalità. Tutti gli stakeholder si troveranno a discutere di come i nuovi farmaci entrati nella gestione ordinaria delle più frequenti patologie onco-ematologiche (leucemie, linfomi, mielomi) abbiano portato con sé nuove problematiche e che in questo nuovo processo il singolo paziente sia diventato una inesauribile fonte per acquisire nuove informazioni. Il meeting (rivolto a medici di ematologia, oncologia; medicina generale; medicina interna; patologia clinica; anatomia patologica; radioterapia; chirurgia; gastroenterologia, geriatria; oltreché a farmacisti ospedalieri o territoriali, biologi e infermieri professionali) metterà in evidenza, di conseguenza, i punti di maggiore importanza di come gestire i nuovi farmaci in onco-ematologia. Il corso, è accreditato secondo il Programma di Educazione Continua in Medicina – AGENAS, al termine del quale sarà rilasciato l'attestato di partecipazione e l'attestato con i Crediti ECM.