Catanzaro
 

Catanzaro, Costanzo: “Mozione di sfiducia nei confronti delle ditte Sieco e Verdidea da discutere in Consiglio”

"Nonostante il servizio appaltato da diverso tempo e le reiterate segnalazioni negative che si protraggono anche alle porte dell'estate, le ditte che si occupano della gestione dei rifiuti, della cura del verde pubblico, del diserbo e della pulizia del territorio continuano a non rispettare la totalità degli impegni previsti nel capitolato. Vista la perdurante inefficienza, l'amministrazione dovrebbe prendere in seria considerazione l'opportunità di rescindere i contratti e procedere con una nuova gara facendo anche tesoro delle esperienze e delle problematiche registrate in questi mesi". Lo afferma la consigliera comunale Manuela Costanzo nell'annunciare la volontà di presentare un'apposita mozione di sfiducia nei confronti delle ditte Sieco e Verdidea che sarà discussa nella prima seduta utile del Consiglio comunale. "E' sotto gli occhi di tutti lo stato del verde in città – ha continuato – così come versano in cattive condizioni i parchi, le strade, le aree cimiteriali e delle scuole la cui pulizia rientra tra gli oneri spettanti alle ditte in questione. Arrivati a questo punto, non c'è altra soluzione che interrompere il rapporto contrattuale e ripartire con una nuova gara che magari possa prevedere l'affidamento di un unico servizio integrato della durata annuale, piuttosto che semestrale, così da migliorarne l'organizzazione e l'efficienza e razionalizzare anche i costi a carico dell'amministrazione. Un'unica ditta appaltatrice potrebbe, infatti, garantire una migliore risposta ai bisogni di tutta la città e dare seguito ai requisiti indicati nell'offerta tecnica a cui dovranno corrispondere un monitoraggio ed un controllo incisivo da parte dei settori preposti".