Catanzaro
 

‘Catanzaro Servizi’, assemblea dei soci con il sindaco Abramo su accordo quadro sul personale

L'assemblea dei soci della Catanzaro servizi si è riunita alla presenza del sindaco Sergio Abramo, per approfondire la valutazione dell'accordo quadro sul personale fra la società in house del Comune e le organizzazioni sindacali.
In particolare, durante l'incontro (che si è tenuto mercoledì 13 marzo) si è anche discusso – è scritto in un comunicato stampa del Comune di Catanzaro - di altri aspetti relativi i lavoratori. E in particolare:
1. Incremento del monte ore dei lavoratori part-time, su base volontaria, da 30 ore settimanali a 36 ore settimanali e riduzione del monte ore dei lavoratori full-time, su base volontaria, da 40 ore settimanali a 36 ore settimanali.
2. Selezione interna per l'accesso al 4° livello operaio senza limiti di posti disponibili.
3. Selezione interna, riservata agli impiegati di livello inferiore al 4°, per l'accesso ad un numero di posti, rilevato da esigenze organizzative e di servizio, di impiegato di 4° liv. ed impiegato di 5° livello.
4. Sottoscrizione di un nuovo contratto di 2° livello.

Al termine della discussione, il sindaco Abramo si è congratulato con l'amministratore unico della Catanzaro servizi, Vitaliano Marino, e gli ha conferito formale mandato ad attuare, nel rispetto dei vincoli di bilancio e della salvaguardia dello stato economico e finanziario della società, quanto concordato con le organizzazioni sindacali.
"Il contenuto dell'accordo quadro sul personale rappresenta un importante punto di riferimento per l'incremento della qualità dei servizi erogati dalla società e, allo stesso tempo, per la tutela e il continuo miglioramento delle condizioni di lavoro dei dipendenti", ha sottolineato Abramo.
L'amministratore unico Marino dovrà ora predisporre tutti gli atti necessari e propedeutici alla valutazione dell'accordo con i sindacati da parte del Consiglio comunale. Sarà infatti l'Aula dover deliberare sull'attuazione di quanto è stato concordato dai vertici della società con le organizzazioni sindacali.