Catanzaro
 

Catanzaro, firmato il contratto decentrato 2018 dei dipendenti comunali

Sottoscritto il contratto collettivo decentrato integrativo 2018 per i dipendenti di palazzo De Nobili. L'accordo è stato firmato nella sede municipale, presenti per la parte pubblica l'assessore al personale Danilo Russo, il dirigente del settore, Pasquale Costantino e la responsabile del servizio Maria Sergi; per la parte sindacale hanno sottoscritto i rappresentanti dei sindacati di categoria Cgil, Csa, Uil, Cisl e quelli della Rsa aziendale. Si tratta, dunque, di un contratto ponte che impegna le parti ad avviare la contrattazione 2019 sulla base del nuovo contratto nazionale firmato nello scorso mese di maggio.

"Abbiamo stipulato un ottimo accordo che tiene conto della necessità di migliorare i servizi resi ai cittadini e apprezzare la professionalità dei lavoratori – ha spiegato l'assessore Russo. Con questa firma – ha proseguito - si apre una stagione di contrattazione che non potrà che vederci protagonisti nell'applicazione del contratto, in un quadro di confronto serio che metta al centro le relazioni sindacali e i processi di innovazione. Siamo convinti che la firma del Contratto decentrato è solo il primo passo e che c'è tanto da fare, ma adesso chiuso questo percorso ci aspetta un calendario serrato di tavoli negoziali dove potremo iniziare a trattare di organizzazione e fabbisogno di personale e continuare a lavorare per migliorare le condizioni economiche dei lavoratori, dando ulteriori risposte concrete a tutti i lavoratori comunali. Ringrazio, anche a nome del sindaco Abramo, i rappresentanti dei sindacati confederali e della Rsu per il lavoro portato avanti nella contrattazione. L'obiettivo dell'azione dell'amministrazione – ha concluso Russo - è sempre stato quello di andare incontro ai lavoratori, anche in considerazione dei loro sforzi mirati a sopperire alla grave carenza di personale. I passaggi riconosciuti con il nuovo accordo decentrato vanno esattamente in questa direzione e sono convinto che il nuovo anno ci porterà a nuovi importanti risultati nell'erogazione dei servizi all'utenza". Venerdì prossimo 18 gennaio si aprirà, nella sede del settore personale, un tavolo per l'avvio del nuovo contratto collettivo integrato 2019.