Catanzaro
 

Il 24 novembre a Lamezia Terme il convegno "Crisi della democrazia e della rappresentanza"

Organizzato dal Coordinamento Regionale dell'Associazione degli ex Parlamentari calabresi, si terrà Sabato 24 Novembre con inizio alle ore 9,30 presso l'Hotel Lamezia (difronte la Stazione Centrale) il Convegno sul tema "Crisi della democrazia e della rappresentanza". Tre i relatori : l'on. prof. Massimo Villone, l'on. avv. Giuseppe Gargani e il prof. Giap Parini.
Il tema è di estrema importanza e di attualità.

--baanner--


La democrazia rappresentativa non è, come in genere si può ritenere, solo governi espressioni elettive, isolato e arroccato all'interno delle aule parlamentari o dei consigli comunali e regionale. C'è innnzi tutto da tenere presente che, in un sistema democratico come quello italiano, c'è la separazione e l'autonomia dei poteri, c'è l'autonomia organizzativa delle forze sociali e culturali, ci sono gli apparati dello Stato. E' un sistema complesso. Nelle aule parlamentari o delle regioni si decidono le leggi valide per tutti. I Comuni applicano le leggi per garantire diritti e servizi ai cittadini. Nella società i cosiddetti corpi intermedi esprimono esigenze, proposte risolutive, organizzano categorie sociali, ecc.. Oggi la crisi chiama in causa il complesso degli enti elettivi e il complesso dei corpi intermedi della società. Dove ha origine e come superare questa crisi? E' questo il tema presente nel confronto del 24.
Brevi cenni dei relatori. on.prof. Villone, politico e costituzionalista italiano. Professore emerito di Diritto Costituzionale nell'Università di Napoli "Federico II°". Dal 1994 al 2006 Parlamentare del PDS - DS. E' autore di otto pubblicazioni sulle tematiche costituzionali. On.avv. Gargani: Deputato dal 1972 al 1994 per la DC. Sottosegretario al Ministero della Giustizia dal 1979 al 1984. Parlamentare Europeo. Vice Presidente Nazionale dell'Associazione degli ex Parlamentari. Prof. Parini :Professore Associato di Sociologia Generale del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università della Calabria. Impegnato in attività di ricerca sulla criminalità organizzata con particolare riferimento alla 'ndrangheta.