Catanzaro
 

Catanzaro, Riccio: “Amministrazione comunale aderisca alla campagna promossa dal Patriarcato di Venezia contro le persecuzioni ai cristiani”

"Chiediamo all'amministrazione comunale di aderire, il prossimo 20 novembre, alla campagna promossa dal Patriarcato di Venezia contro le persecuzioni ai cristiani".

A lanciare l'appello il consigliere comunale Eugenio Riccio. "L'iniziativa è condivisa anche da Domenico Barbaro, presidente dell'Associazione Terra di Mezzo. In quella data – prosegue - molti monumenti della Serenissima, fra cui il Canal Grande, saranno illuminati di rosso proprio per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla tematiche delle persecuzioni ai cristiani, divenuta di stretta attualità in questi giorni con il caso della pakistana di religione cristiana Asia Bibi, ingiustamente accusata di blasfemia e di recente scagionata, con il rischio della pena capitale, dalla Corte suprema del suo Paese".

"La tutela della libertà religiosa e di pensiero è una battaglia di civiltà che, si badi bene, deve esser difesa da ogni forma di fondamentalismo, di qualsiasi matrice esso derivi. L'odio fondamentalista è di per sé lontano da ogni visione spirituale e di convivenza civile e , ancor di più, la vicenda della giovane Asia Bibi ha evidenziato una totale indifferenza in merito alle discriminazioni e alle violente persecuzioni ai danni dei cristiani. Non è più il tempo di rimanere passivi di fronte a questo silenzio, e per questo sarebbe importante che anche il Comune di Catanzaro dimostrasse sensibilità su questo tema illuminando di rosso, il 20 novembre, uno dei suoi edifici istituzionali o uno dei suoi monumenti".