Catanzaro
 

Prendono il via le “Giornate regionali della Scuola”

La Regione Calabria, d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale, promuove l'organizzazione delle "Giornate regionali della Scuola" calabrese. L'iniziativa, voluta dal Presidente Mario Oliverio e dall'Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Francesca Corigliano, è stata accolta favorevolmente dal Direttore generale dell'USR Calabria, Maria Rita Calvosa e prevede cinque appuntamenti nelle città di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia.
Nel corso delle manifestazioni, delegazioni di studenti e docenti di numerose scuole della regione potranno ritrovarsi per una giornata di confronto e di festa per l'avvio del nuovo anno scolastico. "Vogliamo salutare gli studenti e i docenti – ha dichiarato l'Assessore Corigliano – in un'occasione che non sia esclusivamente di comunicazione della Regione verso la Scuola. Gli studenti avranno modo di esprimere i loro talenti mostrando la vivacità della scuola calabrese, con l'auspicio di rinnovare questa iniziativa, che è alla prima edizione, anche negli anni a venire".
Le cinque giornate, infatti, prevedono la messa in scena di performance ed esposizioni a cura degli alunni di istituti di tutta la regione.

Nelle intenzioni della Giunta regionale, questi appuntamenti segnano un passo in avanti verso la conoscenza diretta delle potenzialità delle scuole nei territori.
"Quello della Scuola – ha proseguito l'Assessore regionale all'Istruzione – è un mondo a cui la Regione, guidata dal Presidente Oliverio, continua a guardare con l'attenzione dovuta e che ha messo al centro di scelte politiche importanti: l'investimento nell'adeguamento sismico degli edifici, l'attivazione e l'implementazione dei laboratori tecnologici, progetti per la prevenzione e il finanziamento delle biblioteche scolastiche, per citare alcuni interventi. Voglio ricordare che, come Regione, siamo impegnati a contribuire nel garantire il diritto allo studio in tutto il territorio regionale – ha sottolineato l'Assessore – anche nelle aree geografiche più interne, per cui prevediamo di modificare a breve le linee guida regionali".
Il primo appuntamento delle "Giornate regionali della Scuola" è a Crotone il 22 ottobre al Teatro Apollo, a partire dalle 9:30.
Le altre date sono quelle del 30 ottobre a Cosenza al Teatro Morelli, l'8 novembre a Vibo Valentia presso la Scuola di Polizia, il 13 novembre a Catanzaro al Teatro Politeama e il 14 a Reggio Calabria all'Auditorium Calipari di Palazzo Campanella.
Per l'organizzazione sono stati coinvolti innanzitutto gli Ambiti Territoriali Provinciali dell'USR, e via via le Amministrazioni Provinciali e quelle Comunali dei capoluoghi di provincia. Nel corso delle cinque giornate saranno anche consegnate le targhe ai dirigenti scolastici andati in pensione nell'ultimo anno.
"Ringrazio tutti i soggetti coinvolti che hanno aderito alla chiamata della Regione per questo programma di appuntamenti – ha concluso l'Assessore Corigliano -. Si tratta di occasioni importanti di vicinanza e confronto sui temi della scuola, esigenze e potenzialità di cui ci facciamo carico ogni giorno.".