Catanzaro
 

Teatro, "Don Giovanni" apre la stagione del Politeama di Catanzaro

A Catanzaro cresce l'attesa per l'allestimento del "Don Giovanni" di Mozart, che domenica prossima, 21 ottobre, aprira' ufficialmente la stagione artistica 2018-2019 del Teatro Politeama Mario Foglietti del capoluogo calabrese. L'opera lirica e' una produzione della Fondazione Politeama, in collaborazione con la famiglia Colosimo, in onore di Giovanni Colosimo, Cavaliere del lavoro e mecenate della cultura. La regia e' affidata a Luciano Cannito, mentre l'Orchestra Filarmonica della Calabria sara' diretta dal maestro polacco Marcin Nalecz-Niesiolowsk, con la direzione musicale a cura del calabrese Filippo Arlia, giovane direttore d'orchestra tra i piu' promettenti talenti del panorama nazionale. L'evento in programma domenica sera e' stato presentato in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il Sovrintendente della Fondazione Politeama, Gianvito Casadonte, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo in qualita' di presidente della stessa Fondazione, e il il regista Luciano Cannito. Cannito ha illustrato i dettagli tecnici dell'allestimento e quindi ha evidenziato l'attualita' del "Don Giovanni, osservando che "dal 1787, quando venne allestito per la prima volta a Praga, il mondo non e' cambiato, c'e' sempre stato qualche uomo che ha sfruttato suo potere per approfittare delle donne. C'e' quindi - ha aggiunto il regista - una profonda contemporaneita' nella simbologia legata alla figura mozartiana, se si pensa al fatto che in questo periodo al centro dell'attenzione ci sono Weinstein e il Movimento "Me Too."

E poi, il "Don Giovanni" e' una delle opere piu' belle delle storie della lirica, la terza piu' rappresentata al mondo dopo la "Traviata" e "Carmen", opera mai uscita dal repertorio mondiale". Casadonte, affiancato in conferenza stampa dal dg della Fondazione Politeama, Aldo Costa, ha ricordato "il lungo sforzo, durato sei mesi, per produrre questo grande evento, del quale siamo orgogliosi anche perche' nel suo allestimento sono state coinvolte scuole di danza e di teatro di Catanzaro. Siamo molto emozionati anche perche' - ha sostenuto il Sovrintendente del Politeama - vediamo i frutti di un nostro impegno quotidiano, perche' nel teatro di Catanzaro si lavora 365 giorni all'anno". Secondo il sindaco Abramo "un'apertura cosi' straordinaria della stagione del Politeama conferma il fatto che Catanzaro e' una citta' sempre piu' effervescente sul piano culturale". All'incontro con i giornalisti hanno partecipato anche tutti gli attori che domenica sera porteranno in scena il "Don Giovanni", a partire dal baritono Carlo Colombara, che interpreta il ruolo del protagonista: "Il maestro Cannito - ha detto - ci ha lasciato grande liberta' di esprimerci e questo arrivera' sicuramente al pubblico di Catanzaro".