Catanzaro
 

“Festival World Tour di Firenze”: altro successo per il gelatiere lametino Francesco Mastroianni

Il campione Francesco Mastroianni e il suo Cuore di Brontolo non deludono neanche stavolta, e sono il quarto miglior gelato e gelatiereal Gelato Festival World Tour di Firenze. Il gelatiere lametino, ormai conosciutissimo anche a Roma e a Firenze, nelle vesti di direttore tecnico del gruppo "Don Nino"miete l'ennesimo successo nella rassegna internazionale che possiamo considerare, a ragion veduta, una sorta di match tra i 16 titani del gelato artigianale, che più di tutti, negli ultimi anni, hanno messo in bacheca trofei e coppe e sono, senza tema di smentita, i più titolati gelatai a livello globale. Quarto gelatiere è un riconoscimento davvero lusinghiero anche per la gelateria calabrese, che si è confrontata con delle autentiche metropoli, facendo davvero una splendida figura. Anche perché, come dice lo stesso Mastroianni "gli altri 15 sfidanti erano davvero preparatissimi e con delle abilità davvero eccezionali nel preparare i loro favolosi gelati". Come si dice, però, chi la dura la vince e Mastroianni, nel tempo, ci ha abituato fin troppo bene sotto questo aspetto. Grazie a questo ennesimo successo, l'artigiano lametino avrà l'opportunità di partecipare alla finale mondiale che si terrà a Bologna il prossimo anno.

Davvero solo complimenti e applausi a questo artista del gusto che continua, con umiltà, determinazione e voglia di migliorarsi sempre, a deliziare i palati e stupire per la bontà delle sue creazioni che sono autentici capolavori.