Catanzaro
 

Catanzaro, Abramo, Esposito, Parente e Tallini: “Compattezza e collaborazione dei cinque gruppi di maggioranza è patrimonio politico ed etico da salvaguardare”

"La maggioranza di centrodestra che un anno fa ha vinto, contro tutti i pronostici, le elezioni comunali mantiene intatte forza e coerenza. Il rinnovamento nella composizione dei gruppi consiliari ha portato non solo freschezza e novità, ma anche un rafforzamento dello spirito d'appartenenza che non si riscontrava da tempo immemore. I 20 consiglieri comunali di maggioranza continuano ad assicurare lealmente il loro sostegno ad un progetto politico che mira a fare di Catanzaro l'autentico Capoluogo della Calabria. Tale coerenza è testimoniata dal fatto che tutti i consiglieri hanno rispettato l'impegno preso con gli elettori e con le liste di appartenenza, onorando nei fatti il vincolo di mandato.

Oggi, le ragioni costitutive di quell'alleanza conservano tutta la loro attualità e la maggioranza, nonostante continue e forzate interpretazioni giornalistiche, resta ben salda e intenzionata a realizzare l'ambiziosa programmazione illustrata alla città nelle scorse settimane.

Il sistema metropolitano, l'integrazione delle Aziende Sanitarie, la realizzazione del Polo giudiziaria, il rilancio del centro storico, le grandi infrastrutture per la Marina, la modernizzazione del sistema idrico e di quello ambientale, le politiche per la cultura e per le persone, rappresentano altrettante sfide che questa maggioranza è in grado di vincere.

E' in tutti la consapevolezza che la lealtà, la compostezza, la serietà del centrodestra catanzarese rappresentano altrettanti modelli per un sistema politico come quello calabrese caratterizzato da instabilità, qualunquismo e opportunismo.

Dal Comune Capoluogo possono partire segnali virtuosi per contrastare sia l'autoreferenzialità della sinistra sia la pericolosa e inquietante demagogia populista dei Cinquestelle.

Il centrodestra catanzarese darà il suo contributo sia per una svolta alla guida della Provincia di Catanzaro, chiamata al voto già nel prossimo autunno, sia per la costruzione di un'alleanza la più larga e partecipata possibile per la competizione regionale del 2019.

La compattezza e la leale collaborazione tra i cinque gruppi di maggioranza – Forza Italia, Catanzaro con Sergio Abramo, Catanzaro da Vivere, Obiettivo Comune e Officine del Sud – rappresentano un grande patrimonio politico ed etico da salvaguardare e che permetterà all'Amministrazione di raggiungere importanti traguardi, rispettando così gli impegni assunti con gli elettori". Lo affermano in una nota Sergio Abramo, Sinibaldo Esposito, Claudio Parente e Domenico Tallini.