Catanzaro
 

Mercato agroalimentare, il sindaco di Catanzaro Abramo incontra i presidenti di Comalca e Camera di Commercio Ciranni e Rossi

Il sindaco Sergio Abramo ha accolto a Palazzo de Nobili il neo presidente del Comalca, Daniele Maria Ciranni, affiancato dal presidente della Camera di Commercio, Daniele Rossi, ddde dal consigliere comunale Enrico Consolante. Al centro della riunione un'ampia discussione sul ruolo della società che gestisce il centro agroalimentare di Catanzaro che, con un utile di oltre duecentomila euro nel bilancio del 2017, continua a rappresentare il più importante mercato agro-alimentare calabrese e tra i primi in tutto il Mezzogiorno. Oltre alla situazione economica e finanziaria, è stato toccato anche l'argomento della sicurezza all'interno della struttura dove ogni giorno centinaia di aziende conferiscono o acquistano i prodotti agroalimentari. E' stata, dunque, condivisa l'opportunità di aprire un confronto con le forze dell'Ordine per garantire il controllo e la sorveglianza durante i turni di lavoro andando incontro alle richieste espresse dagli stessi operatori. Infine, Infine, tra le prospettive di sviluppo per il settore agroalimentare catanzarese e calabrese, il sindaco Abramo ha discusso con Rossi e Ciranni, oltre che dello sviluppo dell'area del Comalca, anche delle potenzialità legate al costruendo Polo fieristico nell'ex area Magna Graecia, uno spazio polivalente che avrà nella sua mission anche quella di promuovere le eccellenze agroalimentari del territorio. "L'amministrazione comunale non può che aprirsi ad una sinergia sempre più ampia – ha commentato Abramo – con gli attori istituzionali che rivestono un ruolo strategico per lo sviluppo del comparto agricolo e commerciale. In tal senso, condividere una linea operativa comune anche per la governance del futuro Polo fieristico è fondamentale per sostenere lo sviluppo e la crescita delle realtà produttive della città e dell'intera area centrale della Calabria".