Calcio
 

Reggina, il punto sul mercato: Sarao primo obiettivo per l'attacco

saraodi Paolo Ficara - La Reggina che verrà. In attesa di ufficializzare il nuovo allenatore, ossia Mimmo Toscano, la dirigenza ha già stilato la prima lista della spesa. Si tratta di quei giocatori da raggiungere prima dell'inizio del ritiro, avendo poi tutto il tempo a disposizione per puntellare la rosa. Non si può negare che la situazione poco nitida in alcune piazze, circa l'iscrizione, stia inducendo il ds Taibi a rimanere sul trespolo del gufo, sperando di veder svincolare qualche giocatore ad oggi fuori portata.

REPARTO DIFENSIVO – Il portiere Emanuele Nordi è praticamente a mezzo passo dalla Reggina, ne avevamo scritto già lunedì. Quintali di esperienza in più, rispetto a Confente. Il 35enne va via a parametro zero dalla Virtus Francavilla, per lui trascorsi recenti anche a Catanzaro ed in B a Trapani. Buona dose di carisma esercitabile nello spogliatoio. Il possibile "agguato" potrebbe riguardare Luca Martinelli, in forza al Foggia: l'ingaggio è da categoria superiore, ci sarebbe già stato il primo contatto ma adesso è doveroso rimanere alla finestra. Il vice-Gasparetto potrebbe essere Andrea Cristini, provenienza Cuneo. In uscita Alex Redolfi.

FASCE LATERALI – A destra il sogno è Kupisz: anche in questo caso, l'ingaggio percepito dall'Ascoli induce ad attendere. Obiettivo difficile, ma se ne sta parlando. Kirwan comunque offre garanzie: verrà preso un altro esterno destro, ma si tratterà di un titolare solo se sarà indiscutibilmente superiore al neozelandese. A sinistra, prosegue il corteggiamento verso Donnarumma del Monopoli.

SETTORE NEVRALGICOSalandria, Zibert, De Falco, Marino, Petermann. In base al modulo (probabile un 3-5-2), capiremo se attualmente la Reggina ha cinque giocatori per due o per tre posti. Perché poi andranno inquadrati tatticamente Strambelli e Ungaro: mezzali o attaccanti? Petermann è sicuramente in uscita, potrebbe fermarsi a Pistoia. Sondaggio per Paolucci, altro elemento interessante del Monopoli, ma la pista non convince. Probabile che si cerchi un centrocampista in grado di garantire un buon numero di gol.

PRIMA LINEA – Il vero obiettivo della Reggina è Manuel Sarao. Fin qui non sarebbe esatto parlare di contatti, figuriamoci di trattativa per il centravanti della Virtus Francavilla. Ma per doti tecniche ed atletiche, oltre che per la capacità di sfoderare gol anche di buona fattura in gare importanti, è stato messo in cima alla lista. In doppia cifra ci va tranquillamente. Sarebbe un acquisto mirato, molto intelligente, dato che il 29enne per caratteristiche può sposarsi con tutti i vari Bellomo, Doumbia, Strambelli e persino Baclet. Non sono previsti sviluppi a breve, se ne riparlerà dopo aver ufficializzato la guida tecnica.