Calcio
 

Reggina: Cevoli sempre più vicino, Sant'Agata sempre più lontano

cevoli500Per dipingere una grande Reggina, serve un grande... Pennello. Il soprannome che accompagnò Roberto Cevoli, nel suo fortunato biennio da calciatore a Reggio negli anni '90, è pronto ad essere rispolverato. L'allenatore attende di essere liberato dal Renate, per dire di sì alla Reggina. Il C-Day potrebbe avere luogo martedì. Pronti a seguirlo Vincenzo Franco, preparatore atletico reggino che ha lavorato con lui anche in Cina, e Carmelo Merenda, che nell'attuale stagione lo ha aiutato come match-analyst pur rimanendo in riva allo Stretto.

Per un Cevoli che si avvicina, c'è un Sant'Agata che si allontana. A poco più di due settimane dalla scadenza del bando, la Reggina sta lasciando cadere ogni ipotesi di partnership con altri soggetti potenzialmente interessati al centro sportivo. Ci si rivolgerà verso Ciccarello, Croce Valanidi o Viale Messina. E per le formazioni giovanili, si prospetta una soluzione in coabitazione con una scuola calcio.

p.f.