Calcio
 

Reggina, G.Praticò: "La mia famiglia non potrà promettere un campionato a vincere"

logo1914Andare avanti o mollare? Questo il semplice quesito posto da Maurizio Insardà, all'interno del programma "I fatti del pallone" su LaC, a Giuseppe Praticò, consigliere d'amministrazione della Reggina. E forse, la risposta fornita è finalmente eloquente:

"In questi due anni e mezzo, abbiamo fatto sacrifici sotto tutti gli aspetti. È chiaro che non vedere un ambiente compatto, a volte ti scoraggia. Vogliamo continuare, cercando di fare al meglio. Ma un ambiente più compatto, faciliterebbe. La mia famiglia difficilmente potrà promettere un campionato a vincere. Siamo persone serie, non facciamo voli pindarici e stiamo andando avanti da soli. Se a Reggio riparte la curva ed il tifo organizzato, l'entusiasmo sarà portato da questi ragazzi".