Calcio
 

Calcio, l'Amantea ospita la Luzzese

Andrà in scena questo pomeriggio, nell'anticipo della 18esima giornata, l'Amantea che ospita allo stadio "Medaglia" la Luzzese. Gli avversari odierni si attestano nell'ultima posizione in classifica con 6 punti mentre la squadra blucerchiata attualmente si trova a quota 16. Un match che, però, non deve essere preso sottogamba dai padroni di casa e che nasconde diverse insidie. Non si fida, infatti, neanche mister Alfonso Caruso che afferma:

"È una gara per noi di importanza vitale. È un po' che non facciamo bottino pieno tra le mura amiche. Veniamo da una brutta prova a Sersale anche se con molte defezioni di rosa. Però oggi è per noi uno scontro diretto importantissimo che non vogliamo e non possiamo fallire. La squadra si è allenata bene ed è concentrata e carica poiché consapevole dell'importanza della gara. Fare i 3 punti vorrebbe dire mettere fieno in cascina e rilanciarci in ottica salvezza diretta. Come abbiamo sempre detto per quanto riguarda le gare casalinghe non possiamo sbagliare. Abbiamo lasciato già troppi punti fuori casa. E la gara di oggi ci mette davanti a un bivio. Una vittoria ci candiderebbe ad altre 6 o 7 squadre fino alla fine per la salvezza diretta. Non voglio nemmeno pensare ad altri risultati perché mi aspetto una gara importante dal punto di vista della mentalità. Mi aspetto di vedere quella voglia di una squadra che vuole salvarsi perché ne abbiamo tutte le possibilità". Il match, con inizio alle ore 14.30, sarà diretto dall'arbitro Sità (di Catanzaro) coadiuvato dagli assistenti Padovano e Romeo (entrambi di Reggio Calabria)