Da dopodomani il primo Frecciarossa da Torino a Reggio Calabria

trenofrecciarossa600Da dopodomani Trenitalia 'raddoppia'. Con la riapertura del traffico tra le Regioni, la società del gruppo Fs ha ulteriormente potenziato la propria offerta, prevedendo 80 Frecce, più del doppio rispetto alle 38 previste fino al 2 giugno. In questo modo, i posti disponibili saranno oltre 20 mila. Un numero ancora limitato rispetto al pre Covid quando sui binari sfrecciavano circa 300 treni ad alta velocità. Più che raddoppiati anche gli intercity, che passano dai 20 (sempre fino al 2 giugno) a 48 contro i 108 prima dell'emergenza.

Più limitato l'incremento dei treni regionali che passano da 4.400 e 4.600 rispetto ai 6.700 del pre Covid. Da considerare che era stato il trasporto regionale a registrare l'aumento più consistente visto che i primi ad essere 'sbloccati' era stati gli spostamenti regionali. Tra le novità di spicco, da dopodomani c'è il primo Frecciarossa da Torino a Reggio Calabria, il più lungo collegamento ad alta velocità in Europa che copre 1.266 chilometri.