La proposta: istituire la Provincia della Magna Grecia

provinciamagnagrecia"Fare di Crotonese e Sibaritide un'unica provincia costituita complessivamente da una settantina di Comuni con una popolazione complessiva di piu' di 400mila abitanti. Una Provincia a cui verrebbe dato il nome di Magna Graecia". E' quanto persegue il Comitato "Provincia della Magna Graecia", associazione spontanea nata in giugno, che ha predisposto un progetto gia' illustrato a Corigliano Rossano e che adesso e' stato illustrato a Crotone.

I principali obiettivi per i quali il Comitato provincia della Magna Graecia si batte sono "riequilibrio demografico delle province calabresi esistenti, lotta al centralismo cronico e storicizzato, rivendicazione dei diritti costituzionali calpestati (sanita', mobilita', giustizia), affermazione dei principi di pari dignita' territoriale ed equa ripartizione di uffici e servizi dello Stato". "Si parte dell'assunto che tra le due aree - sostengono gli organizzatori del Comitato - vi sia una contiguita' e una omogeneita' territoriale e culturale di estremo interesse, e tante problematiche comuni. In particolare sul fronte dei trasporti: traffico su gomma e tratta ferrata, i collegamenti via mare e lo scalo aereo di Sant'Anna. Assemblare la capacita' produttiva ed imprenditoriale di Sibaritide e Crotoniatide che trae linfa dalla risorsa turismo e agricoltura". Nei giorni scorsi il Comitato ha inviato una lettera appello ai sindaci di Crotonese e Sibaritide perche' i relativi Comuni esprimano l'assenso a questo progetto.