Omicidio Kuciak, De Raho: “Un caso sul quale bisognerà tornare”

Kuciak2"E' un caso sul quale bisognerà tornare: non è pensabile che laddove si condivide il programma investigativo, poi uno dei due paesi resti fuori dalle informazioni, soprattutto quando fatti di questo tipo coinvolgano gli accertamenti sull'omicidio di un giornalista che aveva scritto proprio contro la politica, la corruzione e i rapporti con la mafia" . Così il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, a margine della presentazione di LiberaIdee, sulle delle indagini sull'uccisione del giornalista 27enne slovacco Jan Kuciak, che stava lavorando da piu' di un anno ad una serie di indagini giornalistiche volte a svelare i rapporti tra la 'ndrangheta e i vertici politici della Slovacchia.