Oliverio: “Immigrazione? Governo alimenta clima di paura”

oliverio2"In tema di immigrazione siamo in presenza di un'impostazione del governo assolutamente inaccettabile, fondata su una logica propagandistica ed elettoralistica finalizzata ad alimentare un clima di paura di cui il Paese non ha bisogno". Così Mario Oliverio, parlando a Catanzaro a un incontro con Legacoop Calabria. Secondo il presidente della Regione "la vicenda di Riace e' significativa: strumenti di accoglienza come lo Sprar, soprattutto in Calabria, hanno avuto uno spazio e una praticabilita' importanti e positivi, ma purtroppo gli orientamenti del governo e in modo particolare del ministro dell'Interno Salvini vanno nella direzione della messa in discussione di questi strumenti senza pensare ad altre alternative. E' importante riflettere sul tipo di risposte che possono dare Regione e Comuni ma non e' possibile pensare che si possa fare come pensano Salvini e il governo, cioe' liquidare il sistema in modo cosi' sbrigativo e poi ripiegare tout court sul sistema locale. Ritengo che sia il caso di aprire un confronto, anche a livello europeo, nella dimensione giusta".