Papa (Idm): "Regione dia 80 mila euro a giovani calabresi"

"Qualche mese fa gli uffici regionali calabresi con determinazione dirigenziale, hanno assegnato la consistente cifra di 80.000 euro all'Associazione degli ex Consiglieri Regionali.

Il tutto in conseguenza di una Legge Regionale, la n.3 del 22 gennaio 2001, avente ad oggetto il riconoscimento dell' Associazione ex consiglieri della Regione Calabria e pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 8 del 26 gennaio 2001".
Lo scrive Raffaele Papa, Coordinatore IdM Provinciale di Cosenza.

"Le finalità di questa associazione sono diverse e qualcuna pure utile, ma non tanto da giustificare l'importo che annualmente viene erogato e che all'art. 6 della stessa legge veniva stabilito in lire 200 milioni.

Oggi con la crisi che imperversa e con la stragrande maggioranza dei nostri giovani che, o sono disoccupati oppure in giro per l'Italia ed il mondo, tali cifre possono e devono trovare diversa utilizzazione.

Trattasi di risorse pubbliche da assegnare a chi ne ha necessità e soprattutto per creare opportunità di lavoro e rilancio economico.

Per questo motivo e con immediatezza, l'Italia del Meridione chiederà al Consigliere Regionale Orlandino Greco, di farsi promotore e firmatario di una proposta di legge che modifichi e riduca al minimo lo stanziamento di risorse previsto.

Chiederemo nel contempo, che tale contributo venga destinato e successivamente erogato a giovani calabresi che rimarranno o ritorneranno in Calabria e si impegneranno in iniziative volte a creare occupazione.

Abbiamo bisogno di fatti ed atti concreti per cambiare il volto della nostra Regione e per dare la possibilità alle nuove generazioni di dare il meglio di sé".