"Assud": domani a Roma la sessione invernale con il ministro Lorenzin

Dopo il grande successo dell'edizione estiva, ecco la sessione invernale di "Stelle del Sud", manifestazione organizzata dal movimento culturale ASSUD capitanato dall'imprenditore calabrese Andrea Guccione, volta a valorizzare e
promuovere iniziative per lo sviluppo socio-economico del Mezzogiorno.

L'evento, nato nel 2011, si svolgerà domani, martedì 13 dicembre, a palazzo Ferrajoli a Roma. Saranno coinvolti imprenditori, giornalisti, rappresentanti di pubbliche amministrazioni e del mondo politico.

Il programma della sessione invernale 2017 prevede il primo dibattito alle ore 15 dal titolo 'Consuma meridionale, una campagna a favore delle eccellenze', moderato da Raffaella Regoli, caporedattore Mediaset, al quale parteciperanno il prof. Vincenzo Pepe, presidente di Fare Ambiente, lo chef Alessandro Circiello di Federcuochi, Raffaele Rio, presidente Demoskopika, Carmine Daniele, responsabile area centrosud Bcc Iccrea Banca Impresa, Vittorio Caminiti, presidente dell'Accademia del Bergamotto, Gianluca Timpone, commercialista. Al dibattito prenderà parte anche la conduttrice Rai, Roberta Morise, madrina della giornata.

Inizierà alle ore 16 il secondo appuntamento di giornata intitolato 'll prossimo Governo ed il sud: da dove iniziare?'. L'incontro, moderato da Gaetano Pedullà, direttore de La Notizia Quotidiano, vedrà la partecipazione del governatore della Regione Basilicata Marcello Pittella, di Nicola Morra del M5s, di Arturo Scotto Liberi e Uguali, Angelo Attaguile per la Lega, Francesco Paolo Sisto di Forza Italia, Carlo Puca giornalista di Panorama e Paolo Pollichieni direttore de Il Corriere della Calabria.

Alle 19, infine, l'evento si concluderà con l'intervista a cura di Susanna Petruni, vice direttore di Rai
Parlamento.

L'appuntamento di questo dicembre si arricchisce anche di due degustazioni di prodotti tipici locali made in sud e con uno show cooking degli chef Roberto Cipolla e Giuseppe Fiusco, che delizieranno gli ospiti attraverso la loro arte.