"International Match Re Italo" in Calabria, al via le prevendite. Giacobbe Fragomeni ritorna sul ring

E' iniziato il conto alla rovescia che porterà in Calabria la grande boxe. A Catanzaro il 22 dicembre sul ring allestito all'interno del PalaGiovino salirà Giacobbe Fragomeni, campione del mondo WBC nel 2008 per la categoria dei pesi massimi-leggeri. Da domani, infatti, partiranno le prevendite presso tutti i più importanti bar "Gugliemo" della Regione. I costi per poter assistere al primo "International Match Re Italo" sono di 10 euro per la tribuna, 15 euro per il parterre e 25 euro per il bordo ring.
La manifestazione, organizzata dalla Pugilistica Eagles Catanzaro e dalla Pro Fighting Catanzaro del maestro Umberto Rodomisto, sarà un contest misto di boxe e kickboxing, un vero concentrato di sport da combattimento. Una prima edizione che si preannuncia ricca e variegata e che vuole legarsi indissolubilmente al territorio in cui si svolge, ecco spiegato l'accostamento al leggendario Re Italo. L'eroe mitologico a capo degli Enotri, antico popolo che viveva in Calabria, che in suo onore successivamente si chiamarono Itali e diedero il nome di Italia prima all'Istmo di Catanzaro, poi alla nostra Regione e infine a tutto il nostro Paese.

Italo fu un combattente che riuscì ad unire tutte le popolazioni calabresi creando una forte identità. Il trofeo "Re Italo" si pone tra i suoi obiettivi, quindi, quello di creare una forte senso identitario tra i pugili e atleti calabresi di kickboxing. E Fragomeni può considerarsi a tutti gli effetti l'ambasciatore del pugilato calabrese in quanto, pur se nato a Milano, è originario di Caulonia. Un ritorno a "casa", quindi, per il già Campione del Mondo WBC, che sul ring di Catanzaro sarà il protagonista del primo trofeo "Re Italo". Un vero evento nell'evento che attirerà sportivi e appassionati di boxe non solo dalla Calabria ma da tutto il Sud Italia.