Altri Sport
 

Volley, la Tonno Callipo si prepara alla gara con Piacenza. Cichello: "Dobbiamo arrivare pronti"

Solo poche ore di riposo per la Tonno Callipo Calabria dopo il big match di ieri sera con l'Itas Trentino nel recupero del terzo turno di regular season giocato al PalaCalafiore, nuovo campo di gioco dei giallorossi. Da domani si torna in palestra per preparare il prossimo appuntamento, in calendario già per domenica 10 alle ore 18 al PalaBanca contro Gas Sales Piacenza. Proprio come era stato previsto, quest'anno il Campionato di Superlega, appena iniziato, detta ritmi serrati e incontri di grande difficoltà soprattutto nel mese di novembre in cui la forza e la concentrazione dei giallorossi saranno messe a dura prova.
Poco tempo da perdere, dunque, e subito all'opera per correggere gli errori e alimentare i punti di forza su cui già il gruppo può contare. È questa la direzione giusta da seguire secondo il coach Juan Manuel Cichello che all'indomani dell'ultima prestazione dei suoi ragazzi ha parlato così:
"Analizzando a mente fredda la partita con Trento posso dire che sono diverse le indicazioni che mi sono arrivate. Nel caso del primo e terzo ho notato che la squadra ha sofferto molto la battuta degli avversari e la pressione a muro. Mentre nel secondo e quarto mi è piaciuta molto la reazione del gruppo che è riuscito a tenere un livello alto di gioco e a fare meglio nella fase di cambio palla. Ho raccolto gli spunti per il nuovo programma di lavoro che sarà improntato soprattutto sulla continuità del nostro gioco".

Secondo la guida tecnica dei calabresi ad aver determinato la sconfitta con i Campioni del mondo di Trento è stato prevalentemente il fatto di essersi ritrovati dall'altra parte della rete, proprio in questa fase iniziale del torneo, un avversario forte e ben strutturato che non a caso occupa il primo posto in classifica e fino ad ora ha già vinto tre partite su tre: "Aver giocato alla pari in alcuni tratti della gara non può che trasmetterci positività".
La stessa positività che serve per guardare avanti e dirigersi con il giusto piglio verso la nuova e vicina sfida con Piacenza:
"Non abbiamo intenzione di scoraggiarci. Anzi. Ora è il momento di continuare a lavorare per riuscire a mantenere le cose fatte bene fino ad ora e migliorare ancora. Domenica affronteremo una squadra che ancora non ha vinto come noi quindi sarà una bella battaglia tra due formazioni desiderose del primo successo stagionale" ha detto evidenziando che tra le fila di Piacenza militano giocatori di grande esperienza come il centrale Stankovic e lo schiacciatore Fei:
"Noi cercheremo di arrivare pronti e fare leva sul nostro entusiasmo per portare a casa i primi tre punti. Abbiamo dalla nostra l'importante vantaggio di poter contare sull'apporto di tutti i giocatori.