Altri Sport
 

Basket, Lamezia vince a fatica con i giovani della Viola. Rugolo lascia i gialloblu

Il Basketball Lamezia fatica più del previsto contro i giovanotti della Viola. Gara tirata per i giallo blu che fanno valere la maggiore esperienza nei minuti finali porta a casa il match. Avvio deciso dei lametini che grazie ad un gioco fluido e veloce si portano subito sul 10-2. Il match sembra indirizzato sui binari gialloblù quando dopo 10' il tabellone recita 13-24 in favore dei lametini. Lamezia va sul +12 ad inizio secondo quarto ma poi spegne di colpo la luce permettendo ai nero arancio di rientrare nel match (37-30). Il trend negativo continua nel terzo quarto con la Viola trascinata da Scialabba che prima pareggia i conti sul 39-39, per poi portarsi addirittura avantidue volte (43-45). Lamezia torna a giocare per qualche minuto e grazie alla tripla di Rappoccio e alla schiacciata di Faranna si riporta avanti sul 54-47. Nell' ultimo parziale la Viola ha ancora la forza di accorciare ma si ferma sul -4 (62-66). Lamezia è brava a congelare palla e partita è aggiudicarsi la contesa. Grande merito va ai giovanotti di casa che hanno dimostrato una crescita davvero notevole. In casa lamezia l'importante era portare a casa i due punti nonostante i problemi avuti in settimana e quattro giocatori a mezzo servizio.

Finale 62-69.

Scuola bk Viola - Basketball Lamezia 62-69

(13-24, 30-37, 47-52)

Viola: Scialabba 12, Ciccarello 20,Stepanovic 14, Muia 7, Bianchi 4, Fiorillo 2, Gulli, Pandolfi 2, Bianchi, Mandatari, Sant'Ambrogio, Velonà. Coach Cotroneo

Lamezia: Rappoccio 17, Faranna 15, Marisi 4, Lazzarotti 4, Monier 14, Rubino 5, Meliadò,Fragiacomo 4, Gaetano 6, Ragusa. Coach Pellicanó ass. Adone prep. Mascaro

Arbitri: Gallo - Mafrici

Intanto una notizia clamorosa: dura poco più di un mese l'avventura in maglia giallo blu della guardia Giovanni Rugolo. 111 punti in sei gare per l'atleta reggino con una media di 18.5 ppt. Rugolo ha già firmato per una vecchia conoscenza dei giallo blu. Stiamo parlando dell' Udas Cerignola, che lo scorso hanno conquistò la promozione in serie B a discapito proprio dei lametini. Nuova esperienza per Rugolo che tenta l'ennesima salvezza. Infatti la formazione pugliese è terzultima nel girone c della categoria cadetta.
In bocca al lupo a Rugolo per questa nuova avventura.