Altri Sport
 

La Barbecue Vis sbanca Catanzaro e chiude in vetta il 2017

Quarta vittoria consecutiva per la Barbecue Vis Reggio Calabria che batte la Virtus Catanzaro e si conferma capolista del torneo. Privi di Viglianisi, tenuto a riposo precauzionale per un problema alla caviglia, i reggini, dopo un primo tempo giocato con poca intensità difensiva, si sono scatenati nel terzo quarto, domando la resistenza dei coriacei padroni di casa.

In avvio di match Skurdauskas piazza tre schiacciate devastanti, Warwick (top scorer dell'incontro con 25 punti) martella la retina con continuità e la Vis scappa in doppia cifra. I locali però reagiscono e colpiscono da tre punti con Markovic e lo scatenato Citraro, riportandosi a -4 (43-47). Un 5-0 targato Warwick/Lobasso prima della sirena consente a Rizzieri e compagni di andare all'intervallo lungo sul +9 (43-52).

A inizio secondo tempo i bianco/amaranto accelerano e con un fulmineo 15-2 chiudono i giochi. L'ultimo periodo è di pura gestione, con coach Polimeni che dà spazio a tutti gli under del roster.

Questo il tabellino del match:

Virtus Catanzaro – Barbecue Vis Reggio Calabria 76-95

(19-28, 43-52, 53-78)

Virtus Catanzaro: Commisso 6, Markovic 23, Angotti 4, Citraro 18, Scala 7, Klacar 3, Ferragina 11, Naccarato, Farenza, Cresta, Contartese 4. Pallone N.E. Allenatore: Ceroni.

Barbecue Vis Reggio Calabria: Barrile 12, Lobasso 17, Warwick 25, Skurdauskas 22, Soldatesca 8, Rizzieri 3, Spasojevic, Neri 3, Fazzari 5, Martino, Bombino, Viglianisi NE. Allenatore: Polimeni.

Arbitri: Micino e Raffa