Agorà
 

Il progetto "Green game" sbarca a Vibo Valentia

Entusiasmante e divertente. Istruttiva ed innovativa. Difficile dare un'unica, univoca definizione di Green Game. Il Progetto, che ha a cuore il rispetto dell'ambiente esercitato attraverso una corretta raccolta differenziata sta attraversando la regione Calabria ottenendo ogni giorno attestati di merito e grandi soddisfazioni per i promotori, i Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi in: Alluminio (Consorzio Cial), Carta (Consorzio Comieco), Plastica (Consorzio Corepla), Vetro (Consorzio Coreve) e Acciaio (Consorzio Ricrea).
Dove si conferisce un bicchiere, un piatto di ceramica, uno specchio o una tazzina rotti? L'istinto solitamente ci porta ad aprire il bidone del vetro. In realtà, sono materiali non riciclabili quindi vanno gettati nell'indifferenziata. Stesso discorso per penne biro e pennarelli. Essendo fatti di plastica nella maggior parte dei casi vengono conferiti nella plastica quando invece vanno gettati nell'indifferenziata. Nozioni sintetiche, ma efficaci, vengono spiegate nella prima parte del Contest da Alvin Crescini, e successivamente vengono sottoposte a verifica immediata attraverso un coinvolgente metodo del quiz multi-risposta. Ogni classe diventa una squadra ed ogni squadra dovrà riuscire a lavorare in team e a dare quindi la risposta giusta nel minor tempo possibile.
La classe vincitrice all'interno di ogni Scuola si classifica per la Finale Regionale prevista per metà dicembre. Le Scuole vincitrici riceveranno importanti premi oltre ai buoni acquisto in materiale tecnologico per i ragazzi primi classificati.


Il progetto, sabato, è arrivato a Vibo Valentia, all'Istituto di Istruzione Superiore De Filippis – Prestia.
"Iniziativa molto interessante e divertente. Grande partecipazione e coinvolgimento da parte dei ragazzi che hanno dimostrato vivo interesse nei confronti di una tematica difficile come la tutela dell'ambiente" è il coro unanime del corpo docenti dell'IIS De Filippis Prestia.
Lunedì lo staff sarà sempre a Vibo Valentia al Liceo Classico Morelli e poi direzione Reggio Calabria.