Agorà
 

Castrovillari (Cs), il 15 febbraio la presentazione del volume “Cronotassi dei Vescovi di Cassano, Diocesi Calabro Lucana dei Due Mari- XVII Secolo”

Anche l'Amministrazione comunale di Castrovillari parteciperà sabato 15 febbraio, alle ore 18, nella Sala rossa della Parrocchia di San Girolamo della città, con il Vice Sindaco, Francesca Dorato, alla presentazione del volume e saggio del professor Leonardo Alario, edito da Pellegrini, "Cronotassi dei Vescovi di Cassano, Diocesi Calabro Lucana dei Due Mari- XVII Secolo-".

Un lavoro imperniato sull'identità e fede di Uomini che, a partire dal loro ministero di presuli e dalla preoccupazione di far comprendere il Significato che dà consistenza all'istante che ci raccorda agli altri ed alle cose, hanno contribuito alla crescita delle comunità del Territorio di cui erano -tra le alterne vicende della realtà e i contraccolpi, anche vertiginosi, a fattori presenti, dolorosi, evolutivi ed oggettivi che segnavano l'hinterland-guida spirituale ma anche riferimento per il riscatto della dignità quanto per le attese e crescita integrata delle capacità.

Storia, più complessivamente, di paternità e figliolanza, quindi, strumento di cui la Provvidenza si serve per affermare, ovunque, la Verità e la Traccia che suscita, nonostante tutto, sorprendendo e sconvolgendo sin nelle viscere delle stesse circostanze con cui ogni ambito deve fare i conti. Questo e tanto altro ancora nell'opera che racchiude parte della Vita della Chiesa Diocesana, tra eventi importanti anche quando le strade che incontra sembrano apparentemente contraddire, nello struggimento, questa Certezza imprevista, sempre fermamente presente, che consegna l'Annuncio in quella promessa- di bellezza, di giustizia e di felicità- inscritta in ognuno di noi. Un dono, nel non facile esistente, fatto di persone con caratteri e temperamenti diversi, ma profondamente appassionate alla Sorgente che le ha Generate e le ha Alimentate con tale crisma.

Anche questo il filo conduttore e Cuore che lega la fatica editoriale la quale ricorda, implicitamente, che la vita di ciascuno non nasce dal nulla e non va verso il nulla. Ogni istante ha il suo spessore e spalanca a quella umanità e conoscenza sempre nuove e consegnate agli Uomini, agli Avvenimenti, alle Attitudini per riscoprire il senso dell'esistenza che spalanca al vero Orizzonte e ridesta il gusto di essere e fare.

Nel particolare appuntamento pure gli interventi del Sindaco di Cassano, Giovanni Papasso, del Presidente dell'Ente Parco, Domenico Pappaterra, dell'editore Walter Pellegrini, dell'autore, e le relazioni a cura di Don Giovanni Maurello , docente di Teologia Patristica all'Istituto Teologico Calabro "San Pio X" di Catanzaro, del Vescovo della Diocesi, monsignor Francesco Savino, oltre alle letture della docente, Maria Galizia, moderati dal vice presidente dell'Accademia Pollineana, Pasquale Pandolfi.

Un'occasione, insomma, di memoria per far proprie e guardare impronte autorevoli, impresse da più Esperienze, sempre grate e spinte nel ricominciare continuamente in nome di Chi, con il suo Sguardo- che perfora il buio-, non abbandona mai.