Agorà
 

Siderno (RC), il 26 settembre al Mag le presentazione del libro “Permani”

Lo straordinario viaggio di un adolescente, silenzioso e alienato, e di un vecchio, che si ritrova a
fare il nonno suo malgrado, costretto a passare le vacanze insieme a un nipote del quale sa
pochissimo e non gli interessa sapere di più.
Il romanzo "Permani" (2018, di Pellegrini editore) di Carlo Simonelli è un vero e proprio cammino
tra personale e politico, in un'epoca di grandi ideali e passioni.
Il viaggio dilata tempi e spazi, produce suggestioni, tiene i viaggiatori sospesi in un'indolenza
emotiva ed esistenziale, crea intorno ai due protagonisti una sorta di contenitore miracoloso
tappezzato di libri, di citazioni, di storie che rimbalzano dalle pagine, di momenti di straniata
poesia, di stralci di storia politica che conduce alle lotte proletarie, al terrorismo e a fatti di storia
contemporanea. Nel punto d'incontro dei mondi paralleli avviene una meravigliosa metamorfosi.
Quel vecchio, dalla visionarietà obsoleta, si fa nonno e quel ragazzo si trasforma in nipote sancendo
un legame indissolubile
"Permani" verrà presentato mercoledì 26 settembre alle ore 18 nello spazio culturale "MAG. La
ladra di libri". Interverrà la psicoterapeuta Filomena Drago. Maria Antonella Gozzi dialoga con
l'autore.